Lanciato insieme all’iPhone XS e all’XS Max, l’iPhone XR sembra mantenere le migliori caratteristiche dei 2 top di gamma ma ad un prezzo molto più basso. Ma vediamo insieme le differenze e quale realmente è più conveniente

Display: Più grande ma non migliore

Forse la differenza più importante tra l’iPhone XS e l’iPhone XR è che quest’ultimo ha solamente il display più grande, per tutto il resto è nettamente inferiore al XS

iPhone XS – OLED da 5,8 pollici, proporzioni 19,5: 9, True Tone, 2436 x 1125 pixel (458 ppi), rapporto di contrasto 1.000.000: 1, rapporto schermo-corpo 82,9%,

iPhone XR – LCD da 6,1 pollici, rapporto aspetto 19,5: 9, True Tone, 1792 x 828 pixel (326 ppi), rapporto di contrasto 1,400: 1, 79,0% rapporto schermo-corpo

Come visto sopra, il grande compromesso con l’iPhone XR e il suo downgrade da OLED a LCD e ad una risoluzione nativa sostanzialmente inferiore. Infatti, l’iPhone XR non è in grado di visualizzare contenuti Full HD 1080p: è sorprendente per un dispositivo da 6.1 pollici!!

L’iPhone XR è conforme a Dolby Vision / HDR10 come l’iPhone XS, ma manca della tecnologia 3D Touch sensibile alla pressione, che fa parte della gamma di iPhone dall’iPhone 6S.

Quindi dovresti preoccuparti del downgrade da OLED a LCD? In realtà, no.

I display LCD potrebbero non corrispondere a OLED in termini di rapporto di contrasto e livelli di nero, ma sono più che sufficienti per la stragrande maggioranza degli utenti. I 326 ppi (come nell’iPhone 8) è ancora 3 volte più alto di un televisore 4K da 40 pollici (110 ppi), e avrai lo stesso rapporto di aspetto 19.5: 9 dell’iPhone XS, lo stesso colore e “rilevamento del tocco a 120Hz” per una risposta rapida all’input tattile.

Per quanto riguarda l’assenza di 3D Touch, iOS 12 ha permesso a di sostituire la maggior parte delle sue funzioni e la tecnologia dovrebbe essere rimossa entro l’anno prossimo a causa della mancanza di interesse da parte dei consumatori. Riassumenti, quindi, il display è una delle maggiori differenze tecniche tra iPhone XS e iPhone XR ma non cosi rilevante come si possa pensare

Design – Simile, ma non identico

A prima vista, a parte le dimensioni fisiche, l’iPhone XS e l’iPhone XR sembrano identici. Ma loro non lo sono.

iPhone XS – 143,6 x 70,9 x 7,7 mm (5,6 x 2,79 x 0,30 pollici) e 177 g ( 6,24 once)
iPhone XR – 150,9 x 75,7 x 8,3 mm (5,94 x 2,98 x 0,33 pollici) e 194 g (6,84 once)

Mentre l’iPhone XR ha un display più grande del 5% rispetto all’iPhone XS, è più pesante del 10% e leggermente più spesso. La ragione principale è che il display LCD, che non è così flessibile come OLED, quindi non può adattarsi perfettamente allo chassis

L’iPhone XS ha anche un telaio in acciaio inossidabile che ha un tocco leggermente più premium rispetto all’alluminio serie 7000 dell’iPhone XR (utilizzato nell’iPhone 8 e versioni precedenti) e si ottiene la resistenza all’acqua IP68 dall’iPhone XS e dalla resistenza all’acqua IP67 sul iPhone XR.

Design, Davvero ti importa?

Ad alcuni non piacciono le cornici più spesse dell’iPhone XR, ma sono ancora più sottili di molti concorrenti OLED. Allo stesso modo, l’alluminio si sente alla grande e IP68 significa semplicemente che il telefono può essere immerso fino a 30 minuti in due metri d’acqua, non in un metro.

iPhone XR è disponibile in una vasta gamma di finiture accattivanti 

Entrambi ottengono il 25% di potenza in più dalle case esterne (che aggiungono anche canali stereo sinistro e destro) e il supporto dual sim per gentile concessione di un nano sim fisico e una virtuale chiamata ESIM. Nessun iPhone l’ha mai offerto prima.

È interessante notare che l’iPhone XR ha anche una gamma di colori molto più ampia e interessante – Bianco, Nero, Blu, Giallo, Corallo, ROSSO – rispetto all’iPhone XS che è limitato a Argento, Spazio Grigio e Oro e sembra identico a iPhone X dello scorso anno .

Performance Uguali?

Sorprendentemente, l’iPhone XR ha lo stesso chipset di iPhone XS:

iPhone XS, iPhone XR – chipset Apple A12 “Bionic”: CPU Six-Core, GPU quattro core, coprocessore di movimento M12
La differenza è che l’iPhone XS è dotato di 4GB di RAM mentre l’iPhone XR ha 3GB. Ciò fornirà un leggero miglioramento nel multitasking, dal momento che più app possono essere memorizzate senza dover ricaricare.

Ma soprattutto la RAM aggiuntiva è necessaria per la doppia fotocamera dell’iPhone XS.

Chipset APPLE A12 Bionic APPLE

Per quanto riguarda ciò che l’Apple A12 , avrai un balzo del 50% delle prestazioni grafiche e dell’efficienza energetica quando inattivo, oltre a un aumento del 15% delle prestazioni della CPU.

La grande novità è che entrambi gli iPhone supportano le bande 4G da 600 MHz. 600MHz è utilizzato dai vettori per coprire vaste aree che prima erano prive di segnale e, fino ad ora, gli iPhone non erano compatibili. Quindi questo da solo, letteralmente, apre un nuovo pubblico di potenziali acquirenti.

L’iPhone XR perde le nuove velocità LTE 4G Cat 16 dell’iPhone XS , ma in realtà le sue prestazioni Cat 12 da 600 Mbit sono più di quanto necessario. Quindi, mentre Apple è in ritardo con il supporto 5G , è improbabile che a chiunque stia raggiungendo velocità così elevate con il 4G.

Telecamere – Single Vs Double

iPhone XS e iPhone XS Max condividono le stesse ottiche, inclusa la doppia fotocamera posteriore APPLE

A parte le loro diverse dimensioni di display, la seconda differenza più riconoscibile esternamente tra l’iPhone XS e l’iPhone XR è che quest’ultima ha una sola telecamera posteriore:

iPhone XS, iPhone XR – Fotocamera posteriore principale – Apertura 12MP, apertura f / 1.8, dimensione pixel 1.4μm, stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS), flash TrueTone quad-LED, illuminazione verticale

iPhone XS – Teleobiettivo secondario: apertura 12MP, apertura f / 2.4, dimensione pixel 1,0 μm, OIS, zoom ottico 2x
iPhone XS, iPhone XR – Fotocamera frontale ‘TrueDepth’ – Apertura 7MP, f / 2.2

iPhone XR ha solo una fotocamera posteriore singola, ma è la stessa fotocamera primaria dell’iPhone XS APPLE

Fondamentalmente, entrambi i nuovi iPhone supportano l’elaborazione delle immagini “Smart HDR” di Apple. Questo combina più foto scattate con esposizioni diverse in un’unica immagine per combattere la debolezza storica della gamma iPhone con la gamma dinamica . Questo sistema è simile a HDR + su Google Pixel 2, che (ancora) ha la migliore fotocamera del telefono sul mercato .

La nuova elaborazione delle immagini Smart HDR di Apple combina più foto, prendendo le parti migliori da ognuna

Come il Pixel 2, anche le telecamere posteriori primarie per iPhone XS e iPhone XR hanno una dimensione dei pixel di 1,4 μm più ampia che consente loro di assorbire più luce. Questo è un aggiornamento cruciale per una migliore fotografia con luce scarsa e una vittoria per entrambi i telefoni.

l’iPhone XR ha un altro compromesso rispetto all’iPhone XS, ma probabilmente è uno con cui puoi vivere. Inoltre, l’XR ha una vasta area in cui facilmente supera l’XS

Batteria – iPhone XS Vs iPhone X: Qual è la differenza?

Durata della batteria e ricarica l’iPhone XR, ha maggiore capacita e una maggiore durata!

iPhone XS – 2,658 mAh
iPhone XR – 2.942 mAh

La durata della batteria dell’iPhone XR è migliore rispetto all’iPhone XS e persino all’iPhone XS Max 

Un’area in cui l’iPhone XR manca, tuttavia, è la ricarica wireless “più veloce”. Come con i suoi miglioramenti Face ID.

Infine, una lamentela.

Sia l’iPhone XS che l’iPhone XR supportano la stessa ricarica veloce via cavo dell’iPhone X (una carica del 50% in 30 minuti ), ma Apple ha nuovamente rifiutato di includere un caricabatterie veloce nella confezione.

Archiviazione e prezzo – Qui XR segna il punto

Qui è dove l’iPhone XR diventa interessante

iPhone XS – 64 GB (€ 999), 256 GB ($ 1,149), 512 GB (€ 1,349)
iPhone XR – 64 GB (€ 749), 128 GB ($ 799), 256 GB (€ 899)

Mentre il prezzo iniziale di € 750 fa notizia, il punto chiaro è l’iPhone XR da 128GB per soli € 50 in più e € 200 in meno rispetto a un iPhone XS da 64GB. 128 GB è anche un’ottima opzione di archiviazione in quanto la gamma di iPhone XS sembra fornire troppo poco (64 GB) e troppa (256 GB) per l’utente medio.

Inutile dire che alcuni saranno attratti dal mostruoso iPhone XS da 512GB, ma essendo in grado di acquistare un iPhone XR da 256 GB con 4x la capacità di memorizzazione dell’iPhone XS da 64 GB per € 100 in meno è difficile resistere.

Conclusioni

Con le vendite di iPhone che superano facilmente ogni altro marchio, sembra la più grande minaccia alle vendite di iPhone XS e iPhone XS Max è l’iPhone XR di Apple.

L’iPhone XR è un telefono più pratico, grazie alla sua durata della batteria significativamente più lunga, e più accattivante, grazie alla sua vasta gamma di colori. Quelli determinati di vivere all’avanguardia possono optare per la serie iPhone XS ma per tutti gli altri, l’iPhone XR è il modello da acquistare. È l’iPhone più interessante che Apple abbia realizzato negli anni

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rispettiamo la tua privacy!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.

Cookie policy